Vai al contenuto principale
Coronavirus: aggiornamenti per la comunità universitaria / Coronavirus: updates for UniTo Community
Oggetto:
Oggetto:

BIOCHIMICA DELLA NUTRIZIONE E DEGLI ALIMENTI (D.M.17)

Oggetto:

Anno accademico 2012/2013

Codice dell'attività didattica
INT0709
Docenti
Prof. Enrica Pessione (Titolare del corso)
Dott. Sophie Michelle DOUBLIER
Corso di studi
[f090-c506] interfacoltàlaurea magistrale in scienze degli alimenti e della nutrizione umana
Anno
1° anno
Tipologia
Caratterizzante
Crediti/Valenza
10
SSD dell'attività didattica
BIO/10 - biochimica
Modalità di erogazione
Tradizionale
Lingua di insegnamento
Italiano
Tipologia d'esame
Scritto ed orale
Oggetto:

Sommario insegnamento

Oggetto:

Obiettivi formativi

Lo studente deve approfondire le conoscenze riguardanti la biochimica della nutrizione e degli alimenti.

 

Oggetto:

Programma

BIOCHIMICA MICROBICA: Scambi e tolleranza all’ambiente: membrane, sistemi trasporto, proteine da stress. Metabolismo microbico anabolico e catabolico, aerobico ed anaerobico. Specie saccarolitiche e proteolitiche. Antagonismo e cooperazione. Sintrofie . Dialogo molecolare e quorum-sensing , biofilms, ricombinazioni geniche. Dieta e selezione popolazioni microbiche,  clostridi e  carcinogenesi. Moonlight proteins e attivazione del plasminogeno, batteri  e sistema immunitario. Regolazioni metaboliche. Lipasi e proteasi e loro ruolo nell’industria alimentare.  Tirosinasi e imbrunimento delle derrate. Modulazione della catalisi. Effetti isosterici ed allosterici . Immobilizzazione di enzimi ad uso industriale: catalisi su supporto di pectinasi, inulinasi, invertasi.
BIOCHIMICA DELLE FERMENTAZIONI, PROBIOTICI E NUTRACEUTICI: Fermentazione alcoolica, lattica e malo-lattica. Decarbossilazioni di amino-acidi , ADI pathway e fermentazione propionica. Applicazioni alimentari. Batteri probiotici: lectine, adesine e batteriocine. Competizione nutrizionale e metabolica, antagonismo batteri lattici-clostridi. Sicurezza dei probiotici: pattern proteolitico , catabolismo steroidi, amine, etilcarbamato , ammoniaca. Tecniche proteomiche e zimogrammi per evidenziare espressione di enzimi di vie metaboliche a rischio. Impieghi in patologie infettive, prevenzione cancro, squilibri nutrizionali e per l’ immunomodulazione .Batteri come veicoli nutraceutici: concetto di nutraceutica e nutrigenomica. Organicazione metalli ed effetti antiossidanti .Produzione molecole informazionali : feniletilamina e GABA. SCFA e CLA. Luci ed ombre dei “colesterol-lowering bacteria”.
Biochimica dei nutrienti e della digestione
Regolazione fisiologica del metabolismo della nutrizione

 

Testi consigliati e bibliografia

Oggetto:

Lehninger, Introduzione alla biochimica, Zanichelli
                             Stanier The microbial world. Prentice Hall
Ivo Cozzani & Enrico Dainese. Biochimica degli alimenti e della nutrizione. Piccin Editore, 2006.

E’ fortemente consigliato l’utilizzo del seguente materiale per approfondimenti e integrazioni:
Moshe Shike. Modern nutrition in health and disease. 10th Edition, Lippincott Williams & Wilkins, 2005.

 



Oggetto:
Ultimo aggiornamento: 01/07/2013 09:16
Non cliccare qui!