Sei in: Home > Corsi di insegnamento > ASPETTI GENETICI DELLA NUTRIZIONE UMANA
 
 

ASPETTI GENETICI DELLA NUTRIZIONE UMANA

 

Genetic, Biochemical and Pathological aspects of Human Nutrition

 

Anno accademico 2016/2017

Codice attività didattica
INT0710
Docente
Prof. Giuseppe MATULLO (Titolare del corso)
Tipologia
Di base
Erogazione
Tradizionale
Lingua
Italiano
Tipologia esame
Orale
Tipologia unità didattica
modulo
Corso integrato
Prerequisiti

  • italiano
Basi di genetica, biologia molecolare e fisiologia Basi di biochimica clinica e biologia molecolare clinica Conoscenze di base di biochimica Conoscenze di base di biologia cellulare Conoscenze di base di biologia molecolare Conoscenze di base di anatomia e fisiologia Conoscenze di base di genetica

 
 

Obiettivi formativi

  • italiano
Lo studente deve possedere una dettagliata conoscenza del metabolismo glicolipidico. Inoltre, è richiesta una buona conoscenza sull’uso e sul significato dei principali esami clinici eseguiti nelle principali disfunzioni metaboliche. Lo studente deve imparare a riconoscere ed a valutare gli alimenti funzionali e gli integratori alimentari. Lo studente deve conoscere il metabolismo biochimico di tali prodotti e la loro efficacia sulla salute umana. Lo studente deve imparare ad approfondire autonomamente l’effetto sulla salute di eventuali nuovi alimenti funzionali presenti sul mercato. Il modulo ha come scopo di fornire allo studente un'ampia ed aggiornata visione dei meccanismi biochimici fisiologici e patologici che regolano l'assorbimento, il trasporto, il catabolismo e la sintesi dei lipidi. E’ previsto l’apprendimento dei principi della genetica medica applicata in campo nutrizionale, centrata sulla Nutrigenomica e sulle sue derivazioni, e allo studio di alcuni dismetabolismi ereditari. Le competenze acquisite in campo genetico devono inoltre porre le basi per la comprensione della relazione tra dieta e patologie complesse. Il modulo si propone di fornire agli studenti le basi conoscitive fondamentali per la comprensione di cause e meccanismi patogenetici che determinano malattia, con particolare riferimento alle patologie connesse con l’alimentazione. In particolare, verranno fornite conoscenze relative alla patologia cellulare, alle malattie derivanti da disturbi nutrizionali, alle allergie e alle patologie autoimmunitarie connesse con il consumo di determinati alimenti, e alla relazione tra tumori e alimentazione.

 

Modalità di verifica dell'apprendimento

L’ esame accerta l’acquisizione delle conoscenze tramite lo svolgimento di una sola prova orale della durata di circa 30’. La prova consiste di 2 domande di carattere generale, sui contenuti svolti a lezione al fine di accertare che lo studente abbia acquisito le conoscenze sulle principali nozioni relative alle patologie mendeliane e complesse, con particolare riferimento alle associazioni e interazioni con aspetti nutrizionali.
L’esame consiste in domande aperte volte a verificare le competenze acquisite in ciascuna delle seguenti macro tematiche:
- Malattie mendeliane e dismetabolismi ereditari
- Malattie complesse e interazioni geni-ambiente
- Epigenetica e nutrigenomica 
Saranno inoltre valutate durante il colloquio la capacità di sintesi dello studente e, soprattutto, la capacità di sviluppare gli argomenti svolti a lezione tenendo conto della interdisciplinarietà degli aspetti inerenti alla genetica, genomica, epigenomica e interazione con l’ambiente e lo stile di vita, e in particolare con la dieta.

 
 

Testi consigliati e bibliografia

  • italiano
Il materiale didattico presentato a lezione è disponibile sul sito internet I testi base consigliati per il corso sono: Kumar Abbas Fausto "ROBBINS E COTRAN– LE BASI PATOLOGICHE DELLE MALATTIE. Patologia generale." Elsevier (7a edizione, 2006) E’ fortemente consigliato l’utilizzo del seguente materiale per approfondimenti e integrazioni: Appunti e presentazioni delle lezioni. Il materiale didattico presentato a lezione è disponibile sul sito internet I testi base consigliati per il corso sono: 1) Nutritional Genomics, Discovering the Path to Personalized Nutrition, Edited by J. Kaput and R.L. Rodriguez, Wiley, 2006 2) Nutritional Genomics, Impact on Health an Disease, Edited by R. Brigelius-Flohé, HG. Joost, Wiley-VCH, 2007 Il materiale didattico presentato a lezione è disponibile sul sito internet I testi base consigliati per il corso sono: 1) Cozzani e Dainese, "Biochimica degli Alimenti e della Nutrizione", Piccin, 2006 2) Leuzzi, Bellocco e Barreca, "Biochimica della nutrizione", Zanichelli, 2013 3) Biochemistry of Lipids, Lipoproteins and Membranes (New Comprehensive Biochemistry), Edito da Vance & Vance, Elsevier, 2008 4) The HDL Handbook: Biological Functions and Clinical Implications, Edito da Komoda, Academic Press, 2013

 

Note

  • italiano

 
Ultimo aggiornamento: 21/10/2015 15:11
Campusnet Unito
Non cliccare qui!